Elena Pugliese
autrice / biografa

 

 

Tutto ciò che resta è una potenziale biografia.

Per me scrivere biografie non è solo narrare storie ordinarie e straordinarie, ma è una ricerca che si muove continuamente su alcuni punti fermi: l’attenzione per memorie personali e collettive, l’arte autobiografica, gli archivi come risorse del contemporaneo, la poetica del quotidiano, i lasciti materiali e immateriali.
Di volta in volta questo materiale trova espressione in forme artistiche diverse.

My research follows several basic points: attention to personal and collective memories, archives as a real resource for the future, poetry in objects and actions of everyday life, inheritance, immaterial legacies as a resource and bond, the urgent need to redefine the past as truth is always in recurrence.