Elena Pugliese
drammaturga

Cosa vorresti lasciare di te | Archivio in progress di Testamenti Poetici 2013-2017

dall'alto-irene-cucina

Cosa vorresti lasciare di te
Archivio in progress di Testamenti Poetici 2013-2017
Video, dvd, suono, colore
Video proiezione su tavolo in loop
Struttura | Marco De Luca
Supporto tecnico | Paolo Perotti Audionauta
Foto di Alice Benessia
All images and text © Elena Pugliese

Improvvisamente mi sono trovata di fronte a ciò che restava e quando ho capito che non erano rovine ma fondamenta, lì ho cominciato.

testamento poetico

Nessuno lascia questo mondo senza lasciare qualcosa di sé. Tutti veniamo da un’eredità e lasciamo un’eredità, come una staffetta. Veniamo sempre dopo e in questo dopo non ci si può fermare. Occorre partire. Il lascito è la continuità.

Il Testamento Poetico è una raccolta audiovideo in progress di lasciti che ho cominciato nel 2013. Non raccoglie memorie, ma le crea per il futuro. E’ un lascito immateriale riguardo a ciò che ognuno vuole lasciare di sé, a ciò che non vorrebbe che succedesse dopo di sé, a ciò che vorrebbe che rimanesse nel ricordo di sé, a ciò che ha ereditato e che non vorrebbe andasse perduto. Un lascito privato per la collettività.

Il processo, l’ideazione. Partendo da una spontanea richiesta che mi viene fatta, incontro la persona che desidera fare il proprio TP. La invito a rispondere al Questionario per un testamento poetico. Chiedo inoltre di portarmi nei loro luoghi di appartenenza, o di mostrarmi gli oggetti da cui si sentono maggiormente rappresentati. Li fotografo. Segue il montaggio audio sulle immagini, sintetizzato in un tempo massimo di 4 minuti. Il risultato è il Testamento Poetico consegnato su dvd. Ogni persona è padrone del proprio Testamento. Ogni lascito è una donazione.

Il Testamento Poetico è un progetto di archivio in progress. 
Se desideri aderire con il tuo lascito scrivi a:
info@elenapugliese.it

©photo Alice Benessia

Ringrazio | Thanks to: tutti i donatori testamentari presenti e futuri, Massimo Arbarello, Alice Benessia, Giancarlo Cagliero, Anna Lisa Ghirardi, Marzia Migliora, Anna Nadotti, Andrea Pagliardi, Lucia Portis, Yvonne Pugliese, Mariachiara Tallacchini, Cristina Treppo.

Appunti audio sul tema

V Convegno Interdisciplinare Fonte Avellana 29aprile/1maggio 2017 "Viaggio al termine della notte: oscurità, penombra, splendore" Ospite con Cosa vorresti lasciare di te Archivio in progress di Testamenti Poetici, 2013-2017

V Convegno Interdisciplinare Fonte Avellana 29aprile/1maggio 2017
“Viaggio al termine della notte: oscurità, penombra, splendore”

Dal 15 settembre al 1 novembre 2015 il lavoro è stato esposto all’interno della mostra FLOW – Arte Contemporanea Italiana e Cinese in dialogo a cura di Peng Feng e Maria Yvonne Pugliese, Basilica Palladiana, Vicenza.
http://http://mariayvonnepugliese.it/2015/09/flow-riaperta-la-basilica-palladiana/

Il 2 novembre 2015 è stato presentato/esposto all’Università Cattolica di Piacenza all’interno del convegno La Nuova Filantropia, in dialogo con Fabio Madeddu e Mariachiara Tallacchini.
http://http://www.unicatt.it/eventi/evt-la-nuova-filantropia-economia-e-diritto-per-una-societa-digitale-collaborativa

2016 Pubblicazione Lazagne Art Magazine#10
Pubblicazione LAZMAGAZINE_10-febbraio-web

Il 19 aprile 2016 Univ. la Cattolica di Piacenza in dialogo con Roberto Diodato, filosofo d’estetica .

Il 7 giugno 2016 Philo – Scuola di pratiche Filosofiche in dialogo con Paolo Jedlowski, Fabio Madeddu, Nicole Janigro.
2016-eventiphilo-06-07-Pugliese-serata-locandina

29 aprile/1 maggio 2017 – V Convegno interdisciplinare di Fonte Avellana (Pu). Viaggio al termine della notte: oscurità, penombra, splendore, curatore Matteo De Simone. In dialogo con Annalisa Ferretti,psicoanalista didatta-vice-presidente AIPsi.
Testo atti convegno Università Cattolica di Piacenza

fonte avellana

Fonte Avellana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Convegno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ELENA PUGLIESE
What is left
Archive in progress of Poetic Testaments, 2013-2015
Unexpectedly, I was faced with what remained. It was when I realized that they were not ruins but foundations that I began.
What happens to everything we have elaborated? We spend our lives forming a personal outlook on things, our critical thought; formulating answers and creating our own truths. Thought is an invisible asset which the Poetic Testament intends to collect, preserve and pass down.
The Poetic Testament is an audio-video collection in progress of personal testimonies; not reminiscence but memories created for the future. It is a nonmaterial legacy regarding what each individual wishes to leave to posterity; of what they hope will not happen after their death and how they would like to be remembered. It also concerns the legacy which they have inherited and wish to preserve for future generations. Every legacy is a donation.
The process. In reply to a request, I meet the person who wishes to make their Poetic Testament. I ask them the eight questions of the “Questionnaire for a Poetic Testament”. The conversation is recorded. I then ask them either to take me to where they come from, or to show me the possessions which represent them best, which I photograph. The recording and images are edited to produce a four minute clip which is transferred onto a cd. The Poetic Testament, which is strictly personal and belongs to its owner, is a private legacy for humanity.
We are born on and we live off what remains. Inheritance is like a relay; social, cultural, generational. Each one of us leaves something: objects, words, concepts, images, knowledge, education, habits, ideals, beliefs, rituals, values. Everything offers a potential beginning for those who come after us. I am interested in discovering how each individual has found the courage to create their own personal way of living (of surviving). Their own poetry. I wish to understand how we all take part in the construction of a generational thought and how we pass on the values of our time. The Poetic Testament is a nonmaterial legacy of humanity for humanity; something for after, from which to begin.
The Poetic Testament is an archive in progress. If you wish to add your legacy write to: info@elenapugliese.it